Amare …

Amare la tua vicinanza.La coperta non serve.

Sì, è vero … Di notte adesso rinfresca.

Ma tu con tutto quello che sei, siamo.

Posso accostare il mio orecchio al tuo?

Dobbiamo ascoltare un segreto.

Togliti la maglietta …

Dormiamo nudi e colpevoli.

Senti … Le mani sognano, sono furbe come i bambini che giocano.
(Gianluca Nadalini)

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *