Ho sempre …

Ho sempre preferito le foglie alle persone.

Disse il ramo al tronco.

Basta discutere!

Ma li ascolti quei due?

Disse l’albero alla radice.

Mi ha piantato un uomo.

Disse la radice alla terra.

La terra sorrise e parlò alla rugiada.

Cosa ne pensi di tutto questo?

Chiedilo al sole, disse la rugiada.

Il sole si soffermò su di una nuvola e attese le parole del cielo.

Il cielo osservò tutto dall’alto e rimase in silenzio, poi lasciò decidere con calma tutto allo spazio.

Lo spazio si rivolse al cuore.

Il cuore, felice, tra un battito e l’altro

esclamò:

Ho sempre preferito non capirci niente dell’amore.

L’amore dimenticò ogni cosa, e il nuovo giorno decise di nascere.

(Gianluca Nadalini)

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *