Io …

Io con te, e te lo dico mentre annego, salperei con una di quelle navi rinchiuse dentro alle bottiglie.

Hai presente?

Trasparenze magiche!

Che sono lì, perfette, piccole e grandi insieme, con tutti quei particolari rassicuranti, come sei tu, quando mi guardi e mi riconosci soltanto per metà.

Ma dico?

Se pensi a me, lo senti il “destino” che naviga?

(Gianluca Nadalini)